Buoni Pasto a Scuola: quando presentare la domanda di esenzione e il costo in base al reddito

Sulmona (Aq). Per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado, il servizio di refezione scolastica garantito dal Comune conferma le tariffe definite a marzo scorso. Le domande di esenzione e agevolazione tariffaria per la fruizione del servizio nel nuovo anno (2017/2018) possono essere presentate fino al 31 ottobre. La distribuzione dei buoni pasto avverrà presso l’ufficio economato lunedì e giovedì negli orari di apertura al pubblico. 

Sino ad un reddito di 5 mila 956 euro sarà completa l’esenzione per i pasti nelle scuole primarie sulmonesi, il buono pasto costerà 4,63 euro per chi ha un reddito superiore ai 30 mila euro e per chi non ha presentato la documentazione Isee, indicazione della situazione economica familiare, o per gli  studenti non residenti in città.

Sino a 7 mila euro di reddito all’anno il costo del pasto per ogni studenti sarà di 46 centesimi. Sono 25 centesimi in più per chi dichiara un reddito non superiore a 8 mila euro l’anno (0,71 centesimi). Sino a 10 mila euro l’anno il pasto per l’alunno costerà alla sua famiglia 1 euro e 16 centesimi, 1,85 centesimi per chi dichiara 12 mila euro l’anno, 2,32 per chi ha un reddito non superire a 14 mila euro, 2,78 per redditi annui sino a 17 mila euro, 3, 01 centesimi per redditi superiori e sino a 21 mila euro, sino a 26 mila euro di reddito annuo il costo del pasto sarà di  3,24 euro. oltre i 26 mila euro e sino a 30 mila euro il costo è di 3,70 centesimi. Oltre 30 mila euro il costo del buono pasto raggiunge quota 4,63 euro. 

Con delibera di giunta, il 27 luglio, è stato avviato dell’appalto del servizio di refezione scolastica nelle scuole cittadine a partire dal 2 ottobre. Si dispone l’ avvio della procedura per la presentazione delle domande di esenzione e agevolazione tariffaria per la fruizione del servizio di refezione scolastica per il nuovo anno (2017/2018) fino al termine al 31 ottobre. La distribuzione dei buoni pasto avverrà presso l’ufficio economato lunedì e giovedì negli orari di apertura al pubblico.

Quel che c’è da sapere su tariffe buoni pasto e iter per chiedere esenzioni o agevolazioni