Interessato alle auto di piazza Garibaldi, al fermo degli agenti reagisce, arrestato

Sulmona (Aq). Ieri sera un equipaggio della Squadra volante del commissariato di via Sallustio ha notato un individuo che, con fare furtivo, si aggirava tra le auto in sosta in piazza Garibaldi e, trovando il finestrino lato guida aperto di un veicolo, ha introdotto le mani nella vettura con il motore acceso.

L’uomo, un rumeno di 35 anni ha reagito al fermo rispondendo in modo aggressivo alle richieste degli agenti di fornire documento di identità e dell’autovettura, della quale ha le chiavi e che dichiarava essere di un proprio conoscente. Il giovane ha continuato a mantenere lo stesso atteggiamento nei confronti dei poliziotti anche all’interno del Commissariato, dove è stato condotto per accertarne l’identità, rendendo difficoltose le operazioni di identificazione. Pertanto è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, denunciato per violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per rifiuto di fornire le proprie generalità e  per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Su disposizione del pubblico ministero di turno, Stefano Iafolla, il rumeno è stato condotto nella Casa di reclusione di via Lamaccio.