Lavori in consiglio. Interrogazione su Punto nascita, in attesa della discussione su Biblioteca chiusa sempre a Sulmona

L’Aquila. Interrogazioni su interrogazioni per Sulmona (Aq) che sta dando un gran da fare in consiglio regionale, ma c’era d’aspettarselo visto che è proprio nella città dei confetti che si concentrano i punti di chiusura della Regione Abruzzo, di manica larga altrove. Per non dover fare tutta questa fatica, occorrerebbe che il vertice regionale allentasse un po’ la presa sul comprensorio Peligno, altrimenti sarà sempre peggio. 

Il Consigliere di Forza Italia, Mauro Febbo, ha depositato oggi interrogazione sul punto nascita di Sulmona che verrà discussa nella prossima seduta dell’assise dopo la pausa estiva. A palazzo dell’Emiciclo si è in attesa dello svolgimento della interrogazione Chiodi sull’Agenzia di promozione culturale di piazza Venezuela. Dall’opposizione oggi Febbo, consigliere regionale di Forza Italia, interroga l’assessore regionale alla sanità, Silvio Paolucci, e chiedere delucidazioni sulla reale situazione del Punto nascita di Sulmona, sullo stato di fatto del servizio di elisoccorso che dovrebbe sostituire il presidio prenatale Peligno, nulla di buono per i periodi invernali, e sulla situazione dei servizi sanitari Peligni, ridotti al lumicino, in un’area svantaggiata dal punto di vista economico, sociale, demografico e orografico.

Interrogazione Punto Nascita di Febbo (FI)