Work in progress incanta Popoli con un tributo spettacolare a Lucio Dalla

Popoli (Pe). É la grande passione per Lucio Dalla a far scattare la molla e a dare vita nel 2014 al progetto Work in Progress tribute band. In città subito si accorgono della naturale somiglianza fisica e vocale del leader Valentino Aquilano con il rimpianto cantautore italiano che manda in visibilio se unita alla maestria dei suoi compagni di viaggio, Mirko Minetti (batteria), Marco Di Marzio (basso), Elio De Pasquale (pianoforte e tastiere), Matteo Di Battista (chitarre). Sul palco ieri sera, la band ha dato vita ad uno spettacolo unico e indimenticabile nel ricordo di Dalla.

Emozioni e ricordi per i grandi successi di Lucio Dalla proposti con autentico rispetto per il Maestro così parte un viaggio travolgente tra Angeli e Piazza Grande, canzoni magistralmente interpretate dall’elegante voce di Valentino Aquilano che prima di cominciare prega in chiesa di san Francesco e ringrazia Popoli per averla tenuta aperta sino a tardi. Tra pezzi storici e copricapo familiari, molto simili a quelli indossati dall’artista italiano scomparso il 1 marzo 2012, non possono mancare in chiusura tanti bis e L’anno che verrà, senza tralasciare gli arrangiamenti apprezzati dei brani cantati dal pubblico durante il concerto. A piazza della Libertà la gente resta incantata ad ascoltare. Il gruppo prende il nome da Work in Progress, album dal vivo di Lucio Dalla e Francesco De Gregori pubblicato l’11 novembre 2010 e tra le chicche di questa indimenticabile serata, animata dalla band pescarese, non può mancare il grande omaggio a De Gregori, icona della musica italiana, con un duetto dell’istrionico Aquilano e del suo chitarrista. Bis e bagno di folla per il cantante che, a sorpresa, scende dal palco per abbracciare il suo pubblico che entusiasta lo acclama a furor di Popoli.

mariatrozzi77@gmail.com

Work in progress Lucio Dalla in concerto

Immagini galleria di Maria Trozzi