Il Pilota Sulmonese Micochero V assoluto e II della categoria Pro al Mugello

Domenica sull’autodromo internazionale del Mugello, si è disputata la VII e ultima prova del Trofeo Bridgestone classe 1000 con un V posto assoluto per il centauro sulmonese Christian Micochero in sella alla sua Yamaha R1.

Trofeo tra i più competitivi, pieno di campioni plurititolat velocissimi, un’idea del livello di competitività raggiunto in questa categoria la dà Micochero che pur avendo migliorato il suo record personale su questa pista, circa 3 decimi di secondo, portandolo a 1’ 57” 040 (un tempo che lo scorso anno gli avrebbe permesso di vincere) ha ottenuto soltanto il 10° miglior tempo assoluto che lo ha posizionato in IV fila in griglia, schierati ben altri 3 piloti  separati solo da pochi millesimi. Mai come in questo caso numeri e classifiche non la raccontano giusta.

La gara. Dopo una partenza non molto brillante che gli faceva perdere ulteriori posizioni, il portacolori del Motoclub Abruzzo si esibiva in un primo giro capolavoro con una serie di sorpassi da brivido, che scatenavano le urla e l’entusiasmo dei diversi tifosi abruzzesi presenti sugli spalti, appositamente intervenuti con tanto di striscione. Una eccezionale rimonta effettuata dalla 14^ alla 6^ posizione nel corso del primo giro, poi altri due sorpassi ad alto tasso adrenalinico. Il primo effettuato tra le due mitiche curve “arrabbiata uno e due” e l’atro alla staccata del “correntaio”. In questo modo, Christian si presentava in 4^posizione già al termine del 2°giro, in scia alla velocissima BMW dell’imolese Poggi, pluricampione di questa categoria. Il centauro sulmonese per metà gara inanellava una serie impressionante di giri veloci, migliorando ulteriormente per ben 2 volte il suo primato personale e dando l’impressione di poter lottare per un posto sul podio. Da metà gara in poi invece, la spinta iniziale di Micochero si esauriva progressivamente, a causa di un prematuro decadimento dello pneumatico posteriore, tanto da costringerlo a pensare a difendersi dal ritorno dei suoi avversari, piuttosto che attaccare. Finiva con una volata a 3 nella quale Christian, fortunatamente, riusciva a contenere i danni, perdendo una sola posizione. “Non riesco a capire come sia potuto succedere – dichiarava il pilota sulmonese al termine della gara – durante le simulazioni di gara fatte in prova con lo stesso setting un problema simile non si era mai manifestato! Probabilmente è successo qualcosa alla sospensione posteriore. Dovremo indagare a casa. Comunque sono molto soddisfatto tutto sommato di come è andata e soprattutto dei grandi progressi fatti quest’anno!”. Nonostante un inizio di stagione difficile e alcuni episodi sfortunati che ne hanno condizionato il rendimento, Christian Micochero quest’anno è riuscito a mettersi in mostra tra i vertici assoluti del motociclismo agonistico nazionale nella classe regina, candidandosi tra i sicuri protagonisti della prossima stagione.

mariatrozzi77@gmail.com

1 commento su “Il Pilota Sulmonese Micochero V assoluto e II della categoria Pro al Mugello”

I commenti sono chiusi.