Chi dis-Prezza Compra

Valle Peligna. Chi glielo dice a Berlusconi che a Sulmona, nell’aquilano selvaggio, stanno ancora aspettando, da settembre, il suo arrivo annunciato in pompa magna un anno fa per il Bimillenario ovidiano?

Pieni d’aspettativa i forzisti criticano e si lamentano per i nomi nelle liste e le probabili candidature non piacciono. A qualcuno di Forza Italia poi sarebbe indigesto un pizzico di novità. Si vocifera di una IV gamba con candidature strane strane, così il neonato movimento salviniano locale mette in guardia. I candidati potrebbero essere Lupi, Fitto, Tosi, Di Pangrazio e Marianna Scoccia, sindaco di Prezza. Potrebbero, gli altri forzisti, arrivare ad apprezzare, di buon grado, ciò che all’inizio fa storcere il naso? In politica tutto è possibile.

Marianna Scoccia, sindaco di Prezza (Aq) in costume nel corteo a Sulmona in rappresentanza della sua comunità per onorare l’edizione del torneo cavalleresco di luglio e agosto 2017